Charles Hoskinson, fondatore di Cardano (ADA) e CEO di Input Output, attraverso un video esplicativo pubblicato ieri su Twitter (lunedì 17 maggio), ha condiviso alcune idee con Elon Musk per aiutarlo a migliorare Dogecoin (DOGE).

Il fondatore di Cardano ha evidenziato come Dogecoin dovrebbe sostituire Scrypt con Prism (linguaggio di programmazione sviluppato proprio da Cardano), grazie al quale potrebbe raggiungere fino a 10.000 transazioni al secondo. Un altro elemento affrontato ha a che fare con il mining. Hoskinson ha suggerito che, per mantenere l ‘”ASIC Resistant” di Dogecoin, si dovrebbe utilizzare HashCore, per rendere il mining più accessibile, efficiente e competitivo; Infine ha concluso dicendo che DOGE grazie a ErgoScript, potrebbe essere in grado di abilitare gli smart contracts.

Chissà se ci sarà una risposta da parte del CEO di Tesla che ricordiamo essere uno dei principali estimatori protagonisti della volatilità di Dogecoin e Bitcoin.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui