Ethereum insieme a Bitcoin e Cardano è stata un vera rivelazione in questo primo trimestre del 2021, contando con una crescita del 85%.

Con la prossima scadenza prevista per 26 marzo di oltre 96.000 contratti (172 milioni di dollari), con un prezzo di esercizio compreso tra 2.240 e 3.520 dollari, gli analisti prevedono una nuova crescita del 25%, ma sará realmente cosí?

Grafico – Cointelegraph

Ethereum ha già più volte provato questo mese a rompere il muro $1,880 (l’ultima volta l’8/03) e pure la risposta del mercato non è andata oltre questa soglia. La caduta delle azioni è in linea con le strategie di mercato bassiste. Quando si avvicinano scadenze, il prezzo di mercato di una criptovaluta può scendere, per permettere più acquisti dovuti a prezzi più competitivi, per poi tornare nuovamente al suo valore originale. Una mossa già vista a fine Gennaio con Bitcoin che quasi perse oltre un 30% e dove ne uscì, senza ombra di dubbio, vincitore Tesla. Che sia dunque questo un buon momento per comprare ETH? Probabilmente si.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui